Bologna: il secondo tempo è sempre tabù

Bologna: il secondo tempo è sempre tabù

Il 77% dei gol subiti dal Bologna proviene dai secondi tempi: occorre un rimedio

Continua la difficoltà del Bologna nei secondi tempi. Statistiche più volte ripetute e che dopo la partita di sabato trovano un altro campione statistico importante. Come riporta Stadio, con la rete segnata da Bernardeschi, il Bologna è salito a quota 24 reti subite nel secondo tempo. Una percentuale del 77% sul totale dei gol subiti.

Si potrebbe parlare di difetto di attenzione difensiva. Perché in attacco il Bologna ha distribuito più o meno equamente le reti segnate: 15 nel primo tempo, 13 nella ripresa. Forse non si tratta dunque di condizione fisica, anche perché, a sintomo del difetto di attenzione, ci sono anche i 5 rigori assegnati contro i rossoblù sempre nel secondo tempo. Facendo un conto sommario, i punti persi dal Bologna dal 45′ al 90′ sono circa 16.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy