Bologna-Empoli, sfida tra opposti: i toscani hanno venduto, il Bfc comprato

Bologna-Empoli, sfida tra opposti: i toscani hanno venduto, il Bfc comprato

Corsi a gennaio ha venduto Zajc, il Bologna ha preso Soriano, Sansone e Lyanco

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sull’edizione odierna del Resto del Carlino si pone l’accento sulla filosofia diversa di Empoli e Bologna in questa stagione.

Il club presieduto da Corsi valorizza talenti e li rivende a peso d’oro, anche a discapito della classifica. A gennaio, infatti, il presidente ha ceduto Zajc e ipotecato il futuro di Rasmussen e Traore in direzione Fiorentina e Bennacer sempre più vicino al Napoli. A fine andata gli empolesi avevano tre punti di vantaggio sul Bologna, ma i rossoblù a gennaio hanno preso Soriano, Sansone, Lyanco e Edera, a cui si aggiunge l’arrivo di Mihajlovic che ha dato la svolta alla classifica. I punti di ritardo sono diventati addirittura quattro ma ora sono cinque quelli di vantaggio prima dello scontro diretto odierno.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy