Donadoni: “Se non fossi contento di allenare il Bologna… ”

Donadoni: “Se non fossi contento di allenare il Bologna… ”

Il mister rossoblu in conferenza stampa in vista del match di domenica

VALORE DEL BOLOGNA

Donadoni, interpellato sul valore della sua squadra, ha le idee ben chiare:

Non penso sia inferiore a molte squadre di Serie A. Serve una crescita perchè qualche limite l’abbiamo palesato. La squadra è stata cambiata molto, e la presenza di molti giovani a volte fa pagare l’inesperienza. La malizia di giocatori più esperti magari avrebbe portato più punti. I dettagli fanno la differenza, gli altri non regalano quasi mai”.

E sul suo legame con la squadra taccia ogni dubbio:

“Se sono contento di allenare il Bologna? Levo qualsiasi dubbio da questo punto di vista. Se non fossi contento sarei il primo a dire arrivederci e basta. Ho rispetto per chi mi paga, in merito al mio impegno,il mio desiderio è essere l’allenatore del Bologna. Mi piace metterci tutto me stesso”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. RossaRossoBlù - 6 mesi fa

    Ah!! L’Udinese aveva più fame? Dici poco!! -__-
    Se fossimo a Maggio con la salvezza già acquisita e una stagione alle spalle sarebbe comprensibile avere pochi stimoli, ma siamo ad inizio Dicembre!!
    Meno male che Crotone, Palermo, Empoli e Pescara stanno andando al rallentatore, altrimenti sarebbero davvero dolori!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy