Bologna-Empoli: i migliori e i peggiori

Bologna-Empoli: i migliori e i peggiori

Giampaolo, Crisetig, Saputo, ecco i migliori e i peggiori della sfida

I MIGLIORI
Marco Giampaolo – L’eredità ingombrante di Sarri non l’ha intimorito e il suo Empoli viaggia che è un piacere quando tutti dicevano che privato dei pezzi pregiati non aveva futuro. Lui se n’è fregato e ha costruito una vera squadra.
Massimo Maccarone – Più invecchia e più gioca bene. Sembra che Giampaolo abbia pensato tutta la manovra in funzione dei suoi inserimenti da vero rapinatore. Eterno.
Marcel Buchel – Con Zielinski un vero motorino di centrocampo. Com’è migliorato in un anno!
Franco Brienza – Fa il boia e l’impiccato; segna, mette i compagni davanti al portiere, corre, imposta. Ma non doveva avere mezzora di autonomia?
I PEGGIORI
Lorenzo Crisetig – Esame di maturità fallito. Sfortunato, con così poche partite nelle gambe a giocarsi tutto proprio contro gli speedy gonzales empolesi. Ma lento era e lento rimane.
Marios Oikonomou – Se il Bologna vuole un centrale come Ranocchia significa che qualcuno in difesa non è ritenuto all’altezza di reggere un intero campionato. Marios è l’indiziato numero uno.
Joey Saputo – Dai, sto scherzando! Anche se portasse iazza gli dobbiamo fare un monumento
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy