Bologna e Diawara deferiti al Tribunale Federale

Bologna e Diawara deferiti al Tribunale Federale

Il giocatore guineano e il club rossoblù sono stati deferiti per quanto riguarda il cambio di procuratore da Visan e Piraino.

Un comunicato pubblicato nel tardo pomeriggio dagli organi ufficiali della Figc riferisce del deferimento che coinvolge Diawara e Bologna per il cambio di procuratore. Diawara è passato da Visan e Piraino, ma le modalità non sarebbero state corrette. Ecco il comunicato.

“Il Procuratore Federale, esaminati gli atti dell’indagine, ha deferito dinanzi al Tribunale Federale Nazionale Amadou DIAWARA e la Società BOLOGNA F.C. 1909 SPA, a titolo di responsabilità oggettiva, per le violazioni disciplinari ascritte al proprio tesserato. Diawara aveva omesso di far indicare il nominativo del proprio Procuratore Sportivo di cui si era avvalso nel contratto sottoscritto il 6 agosto del 2015 con la società Bologna F.C. 1909. Pur consapevole del contratto in essere col sig. Robert Viorel Visan, conferiva un nuovo mandato al sig. Daniele Piraino, violando così la norma che dà la possibilità ai calciatori di sottoscrivere un contratto di rappresentanza con un procuratore sportivo alla volta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy