Bologna-Chievo 3-0

Bologna-Chievo 3-0

Battuto il Chievo con tre gole nella ripresa: doppietta di Pulgar su rigore, poi Dijks arrotonda il risultato

di Manuel Minguzzi, @manuel_minguzzi

Il Bologna vince il monday night per tre a zero sul Chievo e si porta al quartultimo posto. Tutti e tre i gol nella ripresa dopo che nella prima frazione Palacio si era divorato il vantaggio e Orsolini si era visto annullare un gol dal Var per fuorigioco.

Per il Bologna potrebbe mettersi in discesa già dopo nove minuti, quando Orsolini trova la rete del vantaggio dopo imbucata di Soriano – nel mezzo il salvataggio di Depaoli che devia sulla traversa – con l’ascolano lesto a ribadire in rete, ma la posizione iniziale è di fuorigioco: c’è un ginocchio oltre la linea. Rete annullata dal Var. Al 16′ sempre Orsolini spreca una buona occasione da pochi passi di sinistro, ma anche qui c’era fuorigioco, stavolta di Palacio che poi aveva servito l’assist all’esterno mancino. Il Bologna comanda la partita ma non trova la rete, facendo aumentare un po’ la tensione nell’aria di una partita da vincere a tutti i costi. Al 20′ Soriano dal limite, tiro troppo centrale. La vera chance è al 24′, Palacio si invola verso la porta a tu per tu con Sorrentino che ci mette un piede. L’argentino poteva servire Sansone tutto solo dall’altra parte. El trenza ci riprova al 45′, tiro a giro da appena dentro l’area, volo in angolo di Sorrentino.

Nel secondo tempo il Bologna crea meno e fino al 64′ non succede granché. Il Dall’Ara mormora, anche un pareggio sarebbe una delusione. Arriva però una mano da Soriano – fino a lì spento – e da Pairetto. Incursione dell’ex Samp steso in combo da Andreolli e Barba: rigore. Sul dischetto glaciale Pulgar per l’uno a zero. Tempo 4 minuti e il Bologna riceve il quinto rigore in 5 partite, stavolta se lo procura Sansone in percussione sgambettato da dietro da Bani: Pulgar per la doppietta. Partita finita, a maggior ragione con il secondo giallo a Bani per intervento da tergo su Palacio che significa espulsione. Di Carlo mette Giaccherini che si becca qualche fischio, mentre nel finale Dijks arrotonda con una sgroppata palla al piede e un mancino da pochi passi: 3-0. Bologna a quota 30, due punti in più dell’Empoli e a meno due da Spal e Udinese. Domenica la Fiorentina, con tutti i diffidati presenti.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy