Bologna canadese o lussemburghese?

Bologna canadese o lussemburghese?

Analisi sulla proprietà del Bologna da parte del Corriere di Bologna questa mattina. L’uscita di scena di Tacopina ha reso il Bfc canadese, ma le società controllanti sono di origine lussemburghese. La proprietaria del 99% delle quote del club è la ‘Bfc 1909 Lux SA’ dove, come riporta il quotidiano, SA sta per Société Anonyme. La controllante del Bfc ha dunque sede in Lussemburgo, in rue Dicks 8, non è finita qui, perché la Bfc Lux SA fa capo a FastPad Sarl, un’altra fiduciaria lussemburghese. La frattura tra Taco e Saputo è stata definita in settembre, ma i poteri al vecchio presidente erano stati tolti già un mese prima, via la carica all’avvocato americano passata poi nelle mani di Saputo inglobando quella di chairman, ma in Lussemburgo il nuovo amministratore della controllante risulta essere Joe Marsili, vicepresidente di Jolina Investments, holding legata alla famiglia Saputo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy