Bologna, bisogna invertire la rotta

Bologna, bisogna invertire la rotta

Il club rossoblu sta rendendo molto al di sotto delle aspettative.

Il Bologna non rende quanto spende. Nella classifica sul monte ingaggi i rossoblu sono al nono posto con 34 milioni, mentre in quella di campionato sono fermi al sedicesimo posto con soli sedici punti: un bottino misero che non può che deludere il presidente Saputo. Lo sbilanciamento tra monte ingaggi e posizione in classifica non è solo una macchia rossoblu: esempi ancora più clamorosi sono l’Inter, seconda per monte ingaggi e decima in campionato, o al contrario l’Atalanta sesta in campionato e tredicesima per monte ingaggi.

Anche i tifosi felsinei meriterebbero un rendimento nettamente migliore, infatti nella classifica delle presenze allo stadio i rossoblu sono al nono posto, davanti alla sorpresa Atalanta e squadre di grande blasone come Lazio e Torino.  La media di 19.584 spettatori a partita è un dato di cui andare fiera, tenendo anche conto del fatto che al Dall’Ara non è ancora arrivata nessuna big.

Il Bologna finora sta rendendo decisamente al di sotto delle aspettative e deve al più presto invertire la rotta per giustificare gli stipendi percepiti e dare soddisfazione a un pubblico che è sempre stato vicino alla squadra.

Lo riporta Il Resto del Carlino.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy