Bologna-Atletico, accordo raggiunto per Cerci. Ora tocca al giocatore decidere

Bologna-Atletico, accordo raggiunto per Cerci. Ora tocca al giocatore decidere

Prestito con obbligo di riscatto all’ottava presenza. Bologna e Atletico hanno trovato l’accordo, ora deve decidere il giocatore

Il Bologna affonda il colpo per Alessio Cerci.

Ha riportarlo questa mattina è il Resto del Carlino, che afferma anche come Bologna e Atletico abbiano raggiunto l’intesa: il diesse Riccardo Bigon ha infatti raggiunto un accordo di massima con l’Atletico Madrid per l’acquisto da parte del club di Saputo dell’ex attaccante di Roma, Brescia, Pisa, Atalanta, Fiorentina, Torino, Milan e Genoa sulla base del prestito con obbligo di riscatto.
Le cifre sono da rifinire, sulla formula del trasferimento, invece, l’intesa è stata trovata: obbligo a cifre variabili che sarà vincolato alle presenze che Cerci collezionerebbe nella seconda parte di stagione. Il riscatto scatterebbe all’ottava presenza e l’importo calerebbe se il giocatore mettesse insieme almeno 10 presenze: dall’inizio o a partita in corso.

Nuovi contatti sono previsti nelle prossime ore per rifinire le cifre dell’operazione. La palla passa ora quindi a Cerci. L’ostacolo più grande è rappresentato dall’ingaggio. Cerci all’Atletico percepisce 2,7 milioni netti a stagione, cifra troppo altra per la società rossoblù. Perchè l’operazione vada in porto è necessario che la punta accetti di spalmare l’ingaggio su un triennale o quadriennale da un milione netto a stagione,
Il giocatore, sondato pure dalla Lazio, ci sta riflettendo ed entro l’inizio dell’anno dovrebbe dare la propria risposta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy