Blesio: “Donadoni tra i più quotati in caso di esonero”

Blesio: “Donadoni tra i più quotati in caso di esonero”

Il commento di Francesca Blesio.

Intervenuta a Quasi Gol su Rete 7, la collega del Corriere di Bologna Francesca Blesio ha risposto alle domande degli ascoltatori da casa. Si parte dalla situazione di Rossi: “Il destino è legato ai tre punti sabato, il pareggio non basterà. La società si sta già muovendo ma forse in maniera un po’ rumorosa. Di solito certe informazioni escono all’ultimo quando una società si muove bene, tutto questo sta un po’ delegittimando Rossi”. Sulla posizione di classifica: “Tre punti sono pochi, nessuno si aspettava un avvio così terribile, qualche difficoltà sì quando si cambia tanto ma non l’ultimo posto dopo otto giornate. Ovviamente non se lo aspettavano nemmeno i dirigenti. Un po’ di sfortuna ma gli alibi non fanno la Serie A”.

Sul mercato: “Si inizia a lavorare al mercato invernale a novembre, occorre tenere conto dell’oggi e del domani e anche del fatto che il Bologna potrebbe non farcela, quindi trovare le giuste soluzioni sia per la A che per la B”. La situazione di Destro che si sta allenando a parte: “Destro sta bene secondo i dirigenti, ha bisogno di un lavoro specifico. La sua situazione è comunque difficile perché è stato pagato tanto ma è ancora a zero reti. Forse non è stato aiutato dai compagni all’inizio ma successivamente non si è aiutato neanche lui”. Sul possibile sostituto di Rossi: “Donadoni mi sembra una figura giusta, non è quello che sbatte i pugni sul tavolo o spacca lavagne, a prescindere da questo è un valido sostituto ed è tra i più quotati. Tra gli altri nomi Di Carlo e Corini sono interessanti, per il tipo di necessità che ha il Bologna possono essere profili utili”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy