Binotto: “Krejci può fare le fortune del Bologna. Diawara e Giaccherini?…”

Binotto: “Krejci può fare le fortune del Bologna. Diawara e Giaccherini?…”

Le parole dell’ex giocatore rossoblu.

L’ex centrocampista del Bologna, Jonathan Binotto, intervistato da Il Corriere di Bologna ha parlato di Ladislav Krejci: “Mi piace, è bravo nel far segnare gli altri. È bravissimo nei cross, è più attaccante di quanto lo ero io. Non è mai prevedibile e ha una grande velocità di esecuzione, anche se usa solo il sinistro gli avversari devono prenderlo ed è lui invece a prendere il tempo a loro. Per migliorare ancora dovrebbe potenziare il destro per rientrare e calciare in porta. È completo a livello di rifinitura: se aggiungerà qualche gol al suo score farà le fortune del Bologna. L’importanza dei cross e la tipologia dipendono dagli attaccanti. Destro non è formidabile di testa ma è bravo su quelli veloci davanti alla porta o sulle verticalizzazioni. Per questo bisogna dargli palloni di quel tipo, come facevamo noi con Signori”.

Nessun rimpianto per Diawara e Giaccherini:Il guineano era più bravo nell’interdizione, ora abbiamo Nagy che è molto abile nel proporre gioco offensivo. Su Giaccherini condivido la scelta della società: aveva fatto un ottimo europeo ma veniva da due stagioni complicato. Non sono convinto che si sarebbe riconfermato”.

Domani contro l’Inter: “È la partita più facile che potesse capitare. L’Inter ha battuto la Juve ma con il Bologna potrebbe scendere in campo senza mettere tutta la foga agonistica vista contro i bianconeri. L’importante è che i rossoblu non vadano a San Siro con lo spirito rinunciatario di Napoli”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy