Binotto: “Il Bologna deve andare sempre a 200 all’ora”

Binotto: “Il Bologna deve andare sempre a 200 all’ora”

Le parole di Jonatan Binotto a Sportoday

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’ex rossoblù Jonatan Binotto è intervenuto nel corso della trasmissione Sportoday su E’-tv per parlare del momento attuale del Bologna. Ecco le parole del tecnico dopo la dolorosa sconfitta di Cagliari, il punto focale è l’intensità della squadra rossoblù:

“Sposo le parole di Inzaghi, il Bologna mi sembra una squadra che se non va a 200 all’ora fa fatica con tutte. Quando manca una minima cosa va in difficoltà, se invece esprime quella intensità che è capace di esprimere il discorso cambia perché andando a velocità doppia rispetto agli altri tante cose si possono mascherare. La mancanza di continuità è comuque fisiologica in alcune circostanze con una squadra nuova e diversi giovani, poi è ovvio che per l’allenatore è una mazzata. Pensi di andare a Cagliari facendo una grande prestazione e poi rientri con una brutta sconfitta. L’auspicio è che da ora in avanti ci sia più costanza nel rendimento, aspetto basilare per avere risultati positivi”.

Ancora Binotto: “Palacio? Ha oggettivamente una marcia in più, l’unico piccolo neo è che novanta minuti con continuità fa fatica a tenerli. Ma la qualità non si discute. Gioca di rifinitura e attacca la profondità, perfetto per il 3-5-2. Chi i tre titolari in mediana? Direi Pulgar in mezzo, perché con Nagy perdiamo fisicità ma acquistiamo dinamismo e precisione, poi c’è Donsah che penso sia un giocatore adatto al 3-5-2 assieme al capitano Dzemaili”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy