Binotto: “Destro e Santander possono giocare insieme”

Binotto: “Destro e Santander possono giocare insieme”

Le parole di Jonathan Binotto a SportToday

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

L’ex rossoblù Jonathan Binotto è intervenuto a Radio Bologna Uno per fare un’analisi dettagliata sulla situazione del Bologna.

Sull’attacco: Santander non lo conosco, dare una valutazione su ciò che viene detto dagli altri non mi piace e non lo trovo corretto. Simile a Destro? Avere due prime punte in campo non è sbagliato se si predilige il gioco sulle fasce con conseguenti cross. Inglese? E’ un giocatore che fa salire la squadra ma che sa anche attaccare la profondità, non è così simile a Santander. Di Francesco? Nel 3-5-2 di Inzaghi farebbe fatica, lo vedremmo spesso fare il terzino”.

Su Skorupski: “Ha dimostrato a Empoli di essere un portiere moderno che merita la categoria. Con lui si può costruire un pacchetto difensivo solido per i prossimi cinque anni. Mirante? Non sentiva più le sensazioni positive degli anni scorsi e ha sfruttato questa possibilità che è capitata di lasciare Bologna“.

Su Inzaghi: “Mi aspettavo l’entusiasmo e la motivazione che ha trasmesso. Negli ultimi due anni a Venezia ha dimostrato di essere un tecnico importante. Pulgar? E’ migliorato in maniera incredibile rispetto alla sua prima stagione, ma da qui a dire che potrebbe fare il difensore centrale di una difesa a tre ce ne passa. Si sta completando come calciatore, snaturarlo sarebbe pericoloso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy