Bigon sulla cessione di Verdi: “Le cessioni importanti ti fanno fare passi avanti per il futuro”

Bigon sulla cessione di Verdi: “Le cessioni importanti ti fanno fare passi avanti per il futuro”

Le dichiarazioni del ds rossoblù Bigon sul mercato

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

A margine della conferenza stampa di presentazione di Lukasz Skorupski, diverse domande sono state rivolte anche al ds del Bologna Riccardo Bigon. Ecco le dichiarazioni principali.

Sul mercato: “Abbiamo deciso di operare presto e tanto sul mercato per poter dare al nuovo mister la possibilità di valutare l’intero organico già nel ritiro di Pinzolo. Ci saranno sicuramente alcune uscite, per quanto riguarda le entrate, invece, valuteremo le opinioni di Inzaghi e poi ci muoveremo di conseguenza”.

Sul Bologna che sta nascendo: “In questo ritiro sto notando che c’è grande collaborazione tra gli esperti e i nuovi giovani innesti per tirare fuori il massimo da questa squadra. Non so come andrà l’anno prossimo, di certo posso dire che c’è grande predisposizione al lavoro da parte di tutti”.

Sulla cessione di Verdi: “A gennaio sapete tutti come sono andate le cose, a giugno ci sono state altre squadre che hanno provato a superare il Napoli ma alla fine la trattativa si è incanalata nella direzione in cui era nata. Reazione negativa dell’ambiente? L’ambiente è una figura mitologica e la percezione che ognuno di noi ha è diversa. Mi limito a dire che solo con le vendite importanti si fanno grandi passi avanti per il futuro, e non me lo invento io. Tutte le squadre, anche quelle con i fatturati più alti, si comportano così sul mercato”.

Sui contratti lunghi: “Quando acquisto un calciatore ragiono sul fatto che programmo di averlo con me per più anni. Skorupski mi auguro che sia il portiere del Bologna per almeno i prossimi 5 anni, e così per tutti i giocatori. Considerare i calciatori solo per 1-2 anni non ha senso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy