Bigon: “Lavoriamo con serietà, essere tragici non serve”

Bigon: “Lavoriamo con serietà, essere tragici non serve”

Il Ds Riccardo Bigon ha incontrato i giornalisti dopo la brutta sconfitta con il Cittadella

Anche la voce societaria non è mancata dopo la sconfitta per tre a zero nella prima uscita ufficiale stagionale. E’ stato il Ds Riccardo Bigon ha incontrare i giornalisti in mixed zone:

“Evito di commentare l’espulsione, diciamo che abbiamo gestito male l’inferiorità perché non si possono perdere le distanze quando le cose si mettono male – ha ammesso – In quei casi serve restare compatti e uniti perché la partita si può comunque portare a casa. Serve solidità. Non è comunque questa una partita che può darci indicazioni definitive, ci farà riflettere perché questa squadra deve andare a mille contro ogni avversario e in tutti i suoi undici componenti”.

Ancora Bigon: “Mercato? Non è questo il punto, forse arriverà qualcuno ma la squadra ha tutte le potenzialità per dimostrare il proprio valore. Il campionato deve ancora iniziare, sappiamo che la Serie A è sempre difficile e questa serata ci servirà da lezione. In questo mese e mezzo di preparazione non ho visto un brutto Bologna. Se doveva arrivare una scoppola meglio sia arrivata stasera. Rivedremo la partita e la analizzeremo, ma siamo alla prima uscita della stagione e non mi sembra il caso di trarre giudizi tragici”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy