Bigon lavora sulle cessioni

Bigon lavora sulle cessioni

Bisogna cedere per fare cassa e liberare spazio in rosa.

Il Bologna continua a muoversi sul mercato ma dopo gli innesti arrivati in serie nelle prime settimane di luglio oggi sta vivendo un momento di stallo. La mancata cessione di Diawara blocca le operazioni in entrata e non permette a Bigon di rinforzare la squadra come vorrebbe, per questo il Ds sta valutando la cessione di altri giocatori sia per fare cassa sia per fare spazio in rosa, al momento gli over 21 in lista sono già 23 su 21 posti disponibili. Tra i cedibili ci sono Morleo, richiesto dal Cesena, Mbaye, seguito da Napoli, Shalke e Wolfsburg, Mounier, piace al Crotone, Cherubin, su di lui ci sono Pescara e Verona, e infine Acquafresca, che dopo l’interessamento dal Giappone non ha più ricevuto offerte. Tre di questi giocatori partiranno per fare spazio ai rinforzi in attacco e a centrocampo, al momento però i sondaggi non si sono ancora trasformati in offerte concrete: nessun club ha bussato alla porta del Bologna con una proposta. A riportarlo è Il Resto Del Carlino.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy