BFC, è una difesa mondiale!

BFC, è una difesa mondiale!

Krafth, Helander e Gonzalez qualificati per Russia 2018. Le punte di casa sperano nel ricambio

E fu così che Donadoni si ritrovò in casa una difesa “mondiale”. Ben tre difensori della squadra felsinea sono infatti approdati ai Mondiali di Russia 2018: si tratta degli scandinavi Krafth ed Helander, qualificatisi proprio ai danni degli azzurri, e di Giancarlo Gonzalez, che lo disputerà con la sua Costa Rica. Una vera e propria “sorpresa”, che però certo non moltiplica il valore dei giocatori e delle rispettive Nazionali. Tutti e tre però arrivarono al Bologna praticamente da sconosciuti o da rincalzi, da “personaggi in cerca d’autore” per dirla con Pirandello. Al momento, il costaricano ed Helander sono due pilastri della difesa rossoblù, mentre il terzino scandinavo continua a rimanere un mistero.

Se la difesa felsinea è mondiale, non può esserlo – almeno per Russia 2018 – l’attacco. Per Verdi e Di Francesco è inevitabile che una loro chiamata dipende essenzialmente dal rendimento in maglia rossoblù, così come per Destro, che però è distante anni luce da un possibile ritorno.

Distante anche Adam Masina, che è consapevole però che, in un’Italia che ha smesso di produrre terzini sinistri di buon livello, tutto passerà dalle sue prestazioni in campo, finora opache.

dal Resto del Carlino

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy