Bettini: “La presenza di Saputo a Bologna non cambierebbe le cose”

Bettini: “La presenza di Saputo a Bologna non cambierebbe le cose”

Michele Bettini ha commentato la proposta di una parte di tifosi, apparsa sui maggiori quotidiani questa mattina

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Michele Bettini di Radio Sportiva è intervenuto durante la trasmissione “Fire and Desire” su Radio 1909 per parlare delle ultime novità in casa Bologna.

Sulla colletta organizzata dai tifosi per far arrivare Saputo in città per vedere la partita con il Cagliari: “Non serve a nulla che ci sia o no il presidente, i problemi sono altri. Il patron è stato a Bologna per due settimane di fila e non è cambiato nulla. Che cosa dovrebbe fare? Stare 24 ore a Casteldebole?”.

Sulla situazione di classifica e l’ambiente nello spogliatoio: “Nessun giocatore vuole retrocedere e nessuno di loro ha mai giocato contro il proprio allenatore. La retrocessione è comunque una macchia che rimane nella carriera di un calciatore, i rossoblù sono tutti molto motivati. Il problema è che sono stati messi insieme giocatori con poca personalità, che nelle partite importanti cedono mentalmente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy