Bettini: “Contro l’Udinese serve fare il salto di qualità. Sul futuro dirigenziale…”

Bettini: “Contro l’Udinese serve fare il salto di qualità. Sul futuro dirigenziale…”

Michele Bettini ha parlato della prossima gara di campionato del Bologna e del futuro della dirigenza felsinea

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

UDINESE-BOLOGNA

Michele Bettini di Radio Sportiva è intervenuto durante la trasmissione “Fire and Desire” su Radio 1909.

Sulla sfida di domenica: “L’Udinese è una squadra più spaventata del Bologna, nonostante sia avanti di quattro punti rispetto a noi. Li aspetta un calendario difficile, come quello che è toccato ai rossoblù nelle ultime due settimane. Bisogna affondare il colpo e andare vincere, prendendo tre punti che sarebbero importantissimi. In questa partita si deve fare il salto di qualità”.

Su Pulgar, che sarà squalificato contro l’Udinese: “Ho fatto due chiacchiere con chi conosce l’entourage di Mihajlovic e mi hanno descritto in modo straordinario il cileno. Per loro è un problema non averlo ad Udine, perché tatticamente è fondamentale. Il ragazzo, a differenza di come viene visto all’esterno, è molto professionale, interagisce con l’allenatore per comprendere le direttive dello staff, si impegna al massimo in ogni allenamento e non molla mai un centimetro. L’impressione che invece noi tutti abbiamo è praticamente opposta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy