Beneforti: “Ramirez? Difficile l’accordo sulla commissione”

Beneforti: “Ramirez? Difficile l’accordo sulla commissione”

Il commento di Claudio Beneforti a Radio Nettuno

Ritorna a parlare sulle frequenze di Radio Nettuno il giornalista del Corriere di Bologna Claudio Beneforti. Ospite di Leo Vicari, il giornalista ha affrontato tutti i temi più caldi legati al momento del Bologna.

Si parte dalla situazione di Crisetig, chiuso da Diawara e impossibile da cedere: “Crisetig può andare soltanto al Cagliari o all’Inter, quindi è prigioniero della sua situazione. Ha trovato sulla sua strada Diawara e non può giocare mezzala. Ora è anche in difficoltà dal punto di vista mentale, è in confusione, pensava fosse la stagione della sua consacrazione invece non è andata così”.

Si passa poi al caldissimo tema legato a Gaston Ramirez: “Betancourt fa anche i suoi interessi personali, assiste bene i giocatori dal punto di vista economico ma non sempre a livello tecnico. Lui si sta ributtando su Bologna perché Gaston si è convinto che dal rossoblùù può passare il suo rilancio. Betancourt adesso sparge la voce che ci sia la fila su Ramirez, è un agente che condiziona, ma il ragazzo sta mandando messaggi al suo procuratore per chiudere in qualche modo con il Bologna, non credo che l’ingaggio sia un problema perché se lo prendi a parametro zero devi fargli un tipo di contratto importante. Sarà difficile invece trovare un accordo sulla commissione di Betancourt”.

Ancora: “Il giocatore si sta convincendo che Bologna può essere importante per il suo rilancio, oltre a questo c’è un aspetto economico da tenere in considerazione, ma come vale per Ramirez vale per altri”.

Sempre in tema di mercato, si è parlato dei possibili intrecci Napoli-Bologna per Diawara e Gabbiadini: “Se lo fai giocare con continuità il valore di Gabbiadini può crescere, mentre non darei a oggi Diawara per Manolo sarei pronto a dare Masina. Un esterno lo trovo sempre, poi Adam è un giocatore che ancora non sa difendere, ha tutto per diventare un giocatore importante ma per farlo deve capire cos’è una diagonale”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy