Bazzani: “La Lazio ha vinto con il minimo sforzo. Per uscire da questa situazione serve la testa”

Bazzani: “La Lazio ha vinto con il minimo sforzo. Per uscire da questa situazione serve la testa”

L’ex attaccante ospite telefonico a Radio Bologna Uno

L’ex attaccante Bazzani ha voluto commentare la protesta del tifo rossoblu.

Queste le sue parole: “Chi ha giocato e ha vissuto momenti di questo genere sa cosa si prova, credo che questa scelta sarà stata sofferta pero mi sembra intelligente e razionale. Stavolta credo che debbano fare quadrato fra di loro i giocatori per riconquistare, non c’è cosa peggiore che giocare senza tifosi. Chi vive di adrenalina sa che giocare senza tifosi è un altro sport. Per uscire da certe situazioni non c’entrano situazioni tattiche, ma la testa“.

Rebus formazione: “Per me Donsah e Dzemaili devono essere le mezzali e il regista Pulgar. Dzemaili sarà da sostituire con un giocatore all’altezza anche di carattere. Destro? O dimostra di voler essere l’attaccante del bologna oppure nell’anonimato si riparte in modo diverso.Verdi spostava gli equilibri , ha perso continuità e da infortuni di quel genere ci vuole tempo per recuperare quel tipo di Verdi di cui ha bisogno questo Bologna “.

Bologna deludente contro la Lazio: “L’impressione è di una squadra in difficoltà da autostima, e dal punto di vista della fiducia. La Lazio ha vinto facendo il minimo sforzo. Bisognava impensierirla di più”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy