Bazzani: “Bologna, i pareggi non servono più. Destro era il faro, Inzaghi…”

Bazzani: “Bologna, i pareggi non servono più. Destro era il faro, Inzaghi…”

Il commento di Fabio Bazzani a Repubblica

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Sulle pagine di Repubblica in edicola oggi trova spazio un’intervista a Fabio Bazzani, che ha commentato la situazione in casa Bologna ai nastri di partenza del girone di ritorno.

Queste le sue parole: “La squadra non sta male, ma ha pagato i suoi errori nelle due aree. Non bisogna guardare a quanti punti fare ma a quanti ne mancano per agganciare la squadra dopo: l’Empoli. E 3 punti su 57 in palio sono un’inezia. A patto che ora la marcia cambi ritmo. I pareggi, anche quelli prestigiosi, non serviranno più. Bisogna vincerne subito un paio, non contenere i danni come s’è fatto finora: adesso si è diffusa la sensazione che la squadra non fosse come doveva essere. Destro? Era il faro e guadagnava come tale. Rimanere in panchina di per sé non è un problema. È quel che succede in settimana che conta. La differenza, a livello personale e di gruppo, la fa il lavoro sul campo, che poi trasferisci alla domenica. Inzaghi ora non deve guardare in faccia a nessuno, perché i punti nel girone di ritorno valgono doppio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy