Bartolozzi: “Obiettivo numero uno era Calleri, con Floccari e Ramirez non sarebbe un gran mercato”

Bartolozzi: “Obiettivo numero uno era Calleri, con Floccari e Ramirez non sarebbe un gran mercato”

Le parole del Direttore di Stadio, Bruno Bartolozzi, alla trasmissione radiofonica “Passione Rossoblù”.

Intervenuto alla trasmissione “Passione Rossolù”, Bruno Bartolozzi ha commentato la sconfitta di ieri col Chievo: “Quella gialloblù è una squadra scomoda da affrontare, scorbutica, forte fisicamente. Il Bologna non si è accontentato del pari, come avrebbe potuto, e quando giochi sempre per vincere ci sta di prendere gol.  Nell’occasione della rete di Pepe – dice il Direttore di Stadio – c’è stato un errore di Rossettini, che comunque ben si è comportato in altre occasioni.”

Bartolozzi continua facendo una panoramica generale sul girone d’andata dei rossoblù: “Le ultime partite hanno dimostrato che la squadra di Donadoni punta molto sul coraggio, gioca per i tre punti e può rischiare di perdere. Il Bologna soffre le squadre organizzate, come ad esempio il Chievo, ma è anche capace di vincere contro grandi come Napoli e Milan. Il parere non cambia dopo una sconfitta, ma la rosa non è completa e ha alcune lacune che devono essere colmate sul mercato”

Proprio sulle ultime di mercato si concentra l’intervento del Direttore. “Anche ieri si è capito che Destro ha bisogno di un’alternativa o di qualcuno che possa affiancarlo. L’obiettivo numero uno era Calleri, ma non arriverà. Floccari non era in cima alla lista dei desideri e si è valutato altre piste, che però non si sono concretizzate – continua Bartolozzi -. Il Sassuolo potrebbe pagare l’ingaggio di questi ultimi sei mesi e così il club potrebbe anche accontentare il bomber neroverde con un biennale“.

A Ramirez ci credo poco, è stato offerto dall’agente ed è un discorso che va avanti dall’estate. Forse può essere il colpo di fine mercato, ma sotto le Due Torri non sono convinti delle sue condizioni fisiche. Con Floccari e Ramirez non sarebbe un gran mercato – l’opinione di Bartolozzi. Borriello era un obiettivo, ma è tentato dall’avventura negli States”. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy