Bartolozzi: “L’Italia si dirigerà su un altro allenatore, Donadoni speso a livello mediatico per strategia”

Bartolozzi: “L’Italia si dirigerà su un altro allenatore, Donadoni speso a livello mediatico per strategia”

Il commento di Bruno Bartolozzi

Intervenuto a Passione Rossoblù su Radio Nettuno, il direttore di Stadio Bruno Bartolozzi ha risposto alle domande di Leo Vicari e degli ascoltatori.

Sulla possibile candidatura di Donadoni per la panchina dell’Italia: “Che fa la federazione? Indennizza il Bologna? C’è una problematica, ma visti i buoni rapporti tra il Bologna e la federazione speriamo non si manifesti. Non c’è stato nessun abbocco, neanche semi formale. Donadoni, se gli venisse offerta la panchina, ne sarebbe lusingato, il mister chiederà a Saputo delucidazioni sul futuro. Gli investimenti sul mercato, le prospettive di crescita”.

Ancora sul futuro del mister: “Ho l’impressione che la Nazionale si diriga su un altro tipo di allenatore, proporre insistentemente Donadoni può far parte di una strategia. Si parla di Ranieri e Capello. Il Milan è in grande difficoltà, Donadoni fa parte di quel Milan che non è d’accordo con il modo di fare di questa recente gestione. Berlusconi ha commesso una serie di errori catastrofici sugli allenatori”.

Sull’iniziativa di Fondazione Genoa atta a chiedere la revoca dello scudetto del 1925 vinto dal Bologna: “Sono operazioni estemporanee che nascondono altre magagne”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy