Bartolozzi: “Diawara non verrà ceduto”

Bartolozzi: “Diawara non verrà ceduto”

Intervenuto a Passione Rossoblù, il direttore di Stadio Bruno Bartolozzi ha affrontato tutti i temi caldi legati all’attuale situazione rossoblù

Smaltita la vittoria con il Napoli, è il momento di concentrarsi sulla prossima importante sfida a Genova. Per Bartolozzi può influire anche la non serena situazione del grifone: “Il Genoa non ottiene risultati e c’è una crisi societaria prolungata da tempo. Senz’altro possono avere un duplice effetto, isolamento e spaesamento. Il primo accade in periodi brevi, il secondo si verifica se si protraggono le crisi anche sotto il profilo gestionale”.

Sull’infortunio di Giaccherini: “Ci sono giocatori importanti che non hanno una tenuta fisica costante, è un problema che abbiamo sottolineato da tempo, già in fase di mercato”.

Tornando alla sfida con il Napoli, si è passati ad affrontare argomenti meno legati al campo: la multa di 15mila euro per alcuni cori cantati dai tifosi bolognesi. “Siccome questo mondo non ha regole di civiltà e di gusto, accade che queste cadute di stile vengano soggette ad interventi di legislatori o di giudici disciplinari- ha affermato Bartolozzi – da qualche parte bisogna cominciare a far sì che determinate situazioni non si ripetano più, di fatto però il clima negli stadi è degenerato e se si eccede da una parte ci sono eccessi anche dalla parte opposta. Forse le istituzioni sono un po’ troppo bigotte a dispetto dei comportamenti dei singoli dirigenti a livello nazionale”.

Sulle pretendenti ad Amadou Diawara, il pensiero del direttore è chiaro: “Penso che il problema non si ponga adesso, tutta questa attenzione è frutto della capacità del procuratore di bussare alle porte dei club. Il Bologna non lo vuole cedere, anche perché venderlo adesso sarebbe privo di senso”.

Sul mercato: “Bisogna fare in modo che arrivi qualcuno in grado di sostituire Destro e a centrocampo oltre a Diawara ci deve essere un’altra mente che costruisca gioco”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy