Bazzani: “Donadoni terrà sul pezzo la squadra”

Bazzani: “Donadoni terrà sul pezzo la squadra”

Il commento di Fabio Bazzani

Nell’ultima giornata di campionato, il Bologna ha pareggiato al Barbera di Palermo. Un punto molto importante ai fini della classifica. Parallelamente anche il Mezzolara, squadra allenata da Bazzani, ha conquistato il pareggio contro l’Imolese.

Due squadre completamente differenti, in categorie quasi opposte, che hanno portato a casa nell’ultima giornata di campionato un punto importantissimo. Bazzani a “Quasi Goal”: “Per come eravamo messi, e per come è arrivata l’Imolese, sulla carta era una partita che spaventava. L’Imolese veniva da tre vittorie di fila, e noi abbiamo avuto l’ennesima risposta di carattere, siamo soddisfatti di questo punto e abbiamo giocato un bel secondo tempo. Il Bologna invece? Dev’essere felice del punto conquistato a Palermo. Io credo che questo Bologna meriti l’attaccamento dei tifosi alla squadra, infatti tanta gente ha partecipato anche alla trasferta di ieri, questo significa che la squadra sta scaldando i cuori della gente, e ciò fa si che i tifosi facciano lunghe trasferte. Ormai dal Bologna ci si aspetta sempre di più, anche perché ogni volta che scende in campo ci da tante soddisfazioni e buone giocate a calcio.”

La partita di ieri non sarà stata la migliore dal punto di vista del gioco in campo, infatti c’è rammarico da parte dei giocatori i quali sono ben consapevoli di dover dare sempre il massimo, tuttavia il Bologna ha conquistato un’ottima posizione nella parte sinistra della classifica inimmaginabile ad inizio stagione. Sempre Bazzani a “Quasi Goal”: “I rossoblu hanno raggiunto il nono posto, ed ora possono andarsi a prendere il Sassuolo. Sicuramente è un posto da tener stretto, Donadoni terrà sul pezzo la squadra per raggiungere gli obiettivi prefissati. Domenica potremmo anche prendere 3 punti sul Sassuolo, questo per dire che il Bologna va sempre in campo per scalare le posizioni, far risultato e giocare a calcio. Farei assolutamente giocare il Bologna con il 4-3-3, poichè la squadra rende bene con questa formazione. Il Bologna ormai ha una sua identità, non muta di fronte l’avversario, ma va per la sua strada e continua a giocare come sa fare.”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy