Aventatti, dalle visite mediche non arrivano buone notizie

Aventatti, dalle visite mediche non arrivano buone notizie

Come riporta il Resto del Carlino, i tempi di recupero potrebbero allungarsi. Il Bologna su una punta

Donadoni vuole una punta.

Dalle visite mediche alle quali si è sottoposto Felipe Avenatti in questi giorni non arrivano buoni segnali: stando ai primi rilievi, l’ex giocatore della Ternana presenterebbe un quadro sanitario che allunga i tempi del ritorno in campo.

Situazione che spingerà il Bologna a stringere per un attaccante.

Si era pensato a Crutone, ma la sua rete contro il Craiova ha cambiato i piani con Montella che ha dichiarato: “Ha dimostrato di poter stare con noi e non vogliamo cederlo, poi sappiamo che le vicende del mercato possono far cambiare le cose”. La partenza del baby bomber, quindi, non è una priorità.

Ecco perchè la settimana prossima è stato fissato un nuovo appuntamento con l’agente di Rodrigo Palacio, in contatto pure con Genoa, Fiorentina e Atalanta. Oltre a Cutrone e Palacio, monitorati Mchedlidze (27, Empoli), Dionisi (30, Frosinone), Bahebeck (24, Psg), Preciado (23, Emelec) e Alvarez (29), in uscita dalla Samp ora che ha firmato Ramirez. In mediana, salgono le quotazioni di Josè Mauri (21, Milan), con Capic (22, Nova Gorica), Serginho (22, Santos) e Benavidez (19, Defensor Sporting) come possibili alternative.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy