Avenatti rientra e segna, ma la Primavera perde ancora

Avenatti rientra e segna, ma la Primavera perde ancora

Felipe Avenatti, al rientro, gioca 90 minuti con la Primavera sconfitta dall’Inter

Per la Primavera rossoblù è crisi vera: dopo la sconfitta di ieri contro l’Inter, la classifica parla di un ultimo posto condiviso con la Samp che significherebbe retrocessione diretta a fine stagione. Nel match di ieri contro l’Inter campione d’Italia i rossoblù non hanno saputo sfruttare quasi un tempo di superiorità numerica per ribaltare il risultato: Avenatti fa 1-1 con una bella rete di sinistro, ma Emmers in contropiede firma il secondo sorpasso dei nerazzurri. Tralasciando l’unico punto raccolto nelle ultime cinque partite, a preoccupare è il fatto che, dei 13 punti fin qui accumulati, ben 8 sono arrivati con in campo giocatori prestati dalla prima squadra (da Keita a Falletti a Santurro). Insomma, una squadra in crisi che si arrangia con ciò che ha in un campionato sempre più competitivo.

dal Corriere di Bologna

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy