Avati: “Questo Bologna mi piace”

Avati: “Questo Bologna mi piace”

Le parole di Antonio Avati a Radio Bologna Uno.

Antonio Avati ha affrontato a Quasi Gol tutti i temi caldi legati al Bologna.

“Questo Bologna mi piace – ha ammesso Avati – non mi sono suicidato per il mancato arrivo di Cerci che viene da campionati modesti. Gli altri li conosco poco, apprezzo molto Dzemaili, invece a Roma quando hanno saputo che il Bfc ha acquistato Torosidis si sono meravigliati. Spero non faccia la fine di Constant”.

Ancora Avati: “In difesa sono molto curioso di vedere Helander, ma i miei preferiti sono Maietta e Gastaldello. Mi dispiace che Mimmo spesso si infortuni, perché a me Oikonomou ricorda molto Britos, un difensore capace di segnare di testa dall’altra parte del campo ma quando si tratta di difendere è una frana”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy