Atalanta, Udinese e Palermo risucchiate: domenica ci si gioca un pezzo di salvezza

Atalanta, Udinese e Palermo risucchiate: domenica ci si gioca un pezzo di salvezza

Si infiamma la lotta salvezza, Frosinone e Carpi hanno risucchiato almeno tre formazioni: la permanenza non è più un miraggio

Se il Bologna, con 10 punti di vantaggio sulla terzultima a nove partite dalla fine, può quasi certificare il raggiungimento dell’obiettivo primario della stagione, ci sono squadre in difficoltà che mai avrebbero pensato di trovarsi in questa situazione in vista delle ultime tornate di campionato.

L’Atalanta, ad esempio, all’andata contro il Bologna si trovava nella metà sinistra della classifica. Sembrava che per i nerazzurri si profilasse la classica stagione tranquilla, invece 16 partite senza vincere, un mercato fatto di incassi e cessioni, hanno portato la squadra a trovarsi a soli quattro punti di vantaggio sulla zona retrocessione. E domenica la sfida contro il Bologna può essere decisiva.

Mentre la Samp a 32 può definirsi più tranquilla (e domenica avrà il Chievo in casa), il Palermo del neo tecnico Novellino chiederà spazio e punti all’Empoli piombato in una flessione difficilmente pronosticabile. Un solo punto nelle ultime cinque, ma nove lunghezze di vantaggio danno una certa tranquillità (a patto che non arrivi una sconfitta con i rosanero). Altra sfida interessante sarà quella del Matusa tra Frosinone e Fiorentina. I ciociari hanno perso lo scontro diretto con il Carpi ma la viola ha perso il treno della Roma pareggiando con il Verona. I viola non sono irreprensibili e la loro predisposizione al gioco, inserita nel contesto del Matusa, potrebbe andare in difficoltà. Non è finita, l’Udinese in crisi dovrà fare risultato a Reggio Emilia contro un Sassuolo ancora in lotta per l’Europa League, missione tutt’altro che semplice. Chi invece ha grosse chance di mettere ancora più paura a tutti è il Carpi. Trasferta accessibile a Verona contro l’ultima della classe, punti importanti alla portata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy