Atalanta-Bologna, parla Donadoni: “Sarà importante reggere atleticamente. Destro? Mi aspetto il giusto contributo”

Atalanta-Bologna, parla Donadoni: “Sarà importante reggere atleticamente. Destro? Mi aspetto il giusto contributo”

Le parole del mister bergamasco in vista dell’anticipo di Serie A di domani alle 18

ATALANTA

Dopo il pareggio a reti inviolate contro il Palermo, il Bologna prova a ripartire dalla difficile trasferta di Bergamo; di fronte ai rossoblu la sorpresa Atalanta sempre più lanciata nella corsa all’Europa League.

Roberto Donadoni presenta in conferenza stampa la gara: “Non mi aspettavo facessero un campionato del genere. Tanto di cappello all’Atalanta, ha messo in evidenza giocatori importanti, davvero grandi meriti. Hanno esterni che si propongono molto per cercare di finalizzare, Petagna fa un enorme lavoro se facesse anche più gol sarebbe sicuramente da top club.

Atalanta molto temibile sulla catena sinistra: “Conti e Spinazzola spingono molto, a sinistra sono bravi tra lui, Kessie e Gomez a proporsi. Sono affiatati, ma soprattutto quello che hanno fatto fin ora dà loro sicurezza. Noi dobbiamo ancora raggiungere queste consapevolezze. Noi dobbiamo dal punto di vista atletico essere all’altezza perché altrimenti saremo sovrastati. Ci sono anche delle differenze di valori: ad esempio il top di Krejci magari non sarà quello di Gomez, ma per me sarebbe già sufficiente che lo raggiungesse “.

Atalanta avversario più motivato: “La mia ambizione è misurarmi con i più forti. Per imparare crescere e capire bisogna affrontare i più forti. Se la squadra l’ha compreso? Il mio compito è spiegarlo, poi tocca alla squadra far suo questo concetto”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. 12345678 - 1 settimana fa

    Chiedo semplicemente una cosa ai vertici rossoblù: mandate via Donadoni e prendete un allenatore.
    Non importa se è un top, bravissimo, bravo, normale, scarso, tristo, pessimo, basta che faccia l’allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy