Atalanta-Bologna, i migliori e i peggiori

Atalanta-Bologna, i migliori e i peggiori

Alino Diamanti, Roberto Donadoni e…i tacchetti di Miranda! Ecco il meglio e il peggio di Atalanta-Bologna

I MIGLIORI
ALINO DIAMANTI – Non ce l’ha col Bologna in particolare (se no che senso avrebbe avuto non esultare dopo il goal? Destro dopo il rigore con la Roma è stato leggermente più…frizzante), eppure tira fuori in 45 minuti tutto quello che non aveva saputo esprimere dall’inizio dell’anno, cioè un turbine di dribbling, lanci, corse, contrasti, battibecchi. Insomma è stato lui. Peccato che sia successo contro la sua ex squadra.
ANTONIO MIRANTE – L’unico dei rossoblu che ha giocato una partita di calcio: mai rassegnato, neppure davanti ad una possibile disfatta. Un solo consiglio: sta meglio riindossare la maglia vera da portiere.
I PEGGIORI
 
ROBERTO DONADONI – Si ripete tipo disco rotto da settimane: non vedo nei giocatori la determinazione, bisogna essere più cattivi ecc. ecc. Ha provato a dare la scossa rimpastando (pure troppo) la squadra. Stupendo motivatore prima, incapace di invertire la rotta adesso che ci sono evidenti problemi da risolvere. Distratto? Beh, torni a concentrarsi allora.
MIMMO MAIETTA – Ha delle scusanti sull’azione dello 0-2 e poi aveva pure segnato, però ha giocato la peggior partita della stagione. Punto e basta.
EMANUELE GIACCHERINI – Riprenditi in fretta, la stima di Conte non sarà eterna. Ed evita i tuffi in area, non sono da Azzurro.
CARLO TAVECCHIO – Ma lasci in pace Donadoni e ci permetta di costruire uno straccio di programmazione con un bravo allenatore.
L’ARBITRO GIACOMELLI – Ci spieghi come può lasciar correre la spinta a braccio staccato di Pinilla a Maietta nel secondo goal nerazzurro (non-fischiata che ammazza la partita) e sanzionare col penalty il tocco di Gastaldello (con giallo decisivo) ad un Gomez formato scoiattolo volante. E poi c’è un rigore su Giaccherini, che stranamente non vede, e un rosso diretto a Mbaye che lascia dubbi. Accanimento inspiegabile.
ANTONIO CONTE – Si tolga il prosciutto dagli occhi per favore e convochi Mirante per gli Europei, grazie.
MALESANI E MAZZONE – Il loro spirito aleggia pericolosamente sul finale del campionato rossoblu. Soffiamo forte tutti insieme perché si disperda nell’aria.
IL TACCHETTO DI MIRANDA SUL PIEDE DI DESTRO – Accidenti a te. Lo vedi che danno hai fatto?
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy