Anaclerio: “Sassuolo avversario alla portata. Santander? Speriamo riesca a giocare”

Anaclerio: “Sassuolo avversario alla portata. Santander? Speriamo riesca a giocare”

Pepè Anaclerio ha rilasciato alcune dichiarazioni sul Bologna

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Pepè Anaclerio è intervenuto a Sportoday. Queste le sue parole.

Su Santander: “Speriamo recuperi dalla botta alla coscia. Abbiamo già diverse defezioni, se dovesse mancare anche lui sarebbe un grosso problema”.

Sul modulo: “Inzaghi potrebbe continuare da dove ha finito con il Torino, cioè con la difesa a quattro. Con quel modulo si potrebbe mantenere la difesa più alta, mi piacerebbe vedere la squadra con più coraggio”.

Sul Sassuolo: “E’ un avversario alla portata. Ha De Zerbi, un allenatore che rischia, osa, molto differente dallo stile di Inzaghi. Per il nostro tipo di gioco, basato sul contropiede, potrebbe essere l’avversario ideale. E’ da tanto che il Bologna non vince fuori casa, sarebbe un bel segnale riuscire a farlo”.

Su Inzaghi: “E’ normale che venga messo in discussione, se le cose non vanno bene il primo a pagare è sempre l’allenatore. Ci sono state delle difficoltà in questo inizio di stagione”.

Sul centrocampo: “Eviterei di inserire Poli, preferirei Svanberg, che è capace di andare in verticale e di inserirsi. Sempre se Pulgar giocherà titolare davanti alla difesa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy