Anaclerio: “Inzaghi ancora acerbo, il post su Instagram me lo conferma”

Anaclerio: “Inzaghi ancora acerbo, il post su Instagram me lo conferma”

Pepè Anaclerio a Sportoday su E’Tv Rete 7

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ospite di Sabrina Orlandi su E’Tv Rete 7, l’ex rossoblù Pepè Anaclerio ha espresso la sua opinione sul momento difficile del Bologna.

In questi giorni non ci siamo fatti mancare niente – ha affermato – Sembrava che il destino di Inzaghi fosse segnato dopo le parole di Bigon domenica sera, invece alla fine, in maniera molto particolare, è avvenuto il contrario. Se non avessero fatto tutto questo teatrino l’idea della società di difendere a spada tratta le proprie scelte mi sarebbe piaciuta. Stiamo invece assistendo a una gestione surreale e la squadra spesso è lo specchio riflesso di questi aspetti”.

Ancora Anaclerio: “Penso manchi una figura forte, da seguire. Non abbiamo in società e nei giocatori figure di un certo tipo, una guida credibile. Inzaghi, con il post di ieri di Instagram, mi ha dato la conferma di essere un allenatore ancora acerbo e non pronto per stare a questi livelli. E’ a due partite vinte su 15, è ovvio che la gente abbia sensazioni negative. Lui delegittimato? Le parole di Bigon hanno dato l’idea di un tecnico sfiduciato e rimasto per non aver trovato una alternativa. Io vorrei vedere più competenza e meno parole. Quando le cose vanno male si sta zitti, testa bassa e pedalare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy