Anaclerio: “Domenica partita difficile, ma il Genoa è battibile”

Anaclerio: “Domenica partita difficile, ma il Genoa è battibile”

L’ex rossoblù su Mbaye: “Secondo me è il difensore più forte che il Bologna ha in rosa”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ai microfoni di Radio1909 è intervenuto l’ex rossoblù Giuseppe Anaclerio.

Si parte con l’analisi della sfida contro il Genoa: “Sarà una partita difficile, il Bologna sta vivendo un momento complicato ma l’avversario che avrà di fronte domenica non è insormontabile. Al Bologna manca solo il gol, se i rossoblù si sbloccassero sarebbero molto più liberi mentalmente. Obbligatorio vincere? Anche il pareggio con una prestazione convincente andrebbe bene. Fondamentale è fare punti, indipendentemente dal gioco, ma se si lavora in prospettiva spero di vedere una squadra che su un campo difficile tenta di fare la partita”.

Il Genoa, però, qualcosa concede in difesa: Marchetti non è più un portiere di livello, contro il Sassuolo ha collezionato errori su errori. E’ un portiere in difficoltà, speriamo di arrivare spesso al tiro. Con chi? Dzemaili da trequartista potrebbe essere un’idea, ma non so se Inzaghi cambierà qualcosa dal punto di vista tattico. Pulgar? Non è un problema che sia rientrato da pochi giorni dalla Nazionale. Dipende molto da cosa intende farne l’allenatore: se è un giocatore imprescindibile gioca anche se stanco, altrimenti potrebbe riposare. Pulgar secondo me nasce da interditore, lo vedo meglio lì che da regista”.

Un jolly potrebbe essere Mbaye: “Io lo vedo meglio come terzo di difesa. Mattiello non mi fa impazzire, è un giocatore molto confusionario, ma De Maio e Gonzalez al momento sono molto in difficoltà. Secondo me per questo motivo Mbaye dovrebbe giocare titolare nei tre centrali. Secondo me è il difensore più forte che il Bologna ha in rosa: è veloce, ha tecnica, semplicemente a volte stacca la spina e si sconnette dalla partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy