Anaclerio: “Difesa a quattro? La differenza non la fanno i moduli ma l’approccio alla partita”

Anaclerio: “Difesa a quattro? La differenza non la fanno i moduli ma l’approccio alla partita”

Il commento di Pepè: “Se Inzaghi cambiasse modulo non credo che si tratterebbe di un accantonamento della difesa a tre”

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ai microfoni web di Radio1909, l’ex rossoblù Giuseppe Anaclerio ha presentato la sfida in programma domenica alle 12.30 contro il Sassuolo.

Queste le sue considerazioni: “Se Inzaghi cambiasse modulo non credo che si tratterebbe di un accantonamento della difesa a tre. Detto questo, la differenza non la fanno i moduli ma la fa l’approccio alla partita, ovvero se vuoi lasciare il pallino del gioco in mano agli avversari oppure se vuoi fare tu la partita. Credo che il Bologna, se scegliesse la prima opzione, non avrebbe poi i giocatori adatti per partire in contropiede con pericolosità. Dzemaili? Credo che da trequartista possa dare il meglio. In quel ruolo può sia inserirsi con pericolosità che bloccare il mediano basso del Sassuolo fulcro del gioco, in questo caso Magnanelli. Sassuolo? E’ una sfida alla nostra portata, il Bologna può portare a casa un buon risultato. Se io fossi in Inzaghi preparerei la partita preoccupandomi di mettere un freno ai giocatori migliori del Sassuolo, ad esempio Berardi, che io farei marcare da Mbaye“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy