A Udine inseguendo non solo i tre punti, ma anche alcuni record

A Udine inseguendo non solo i tre punti, ma anche alcuni record

Il Bologna è a quota cinque successi esterni in questa stagione, non lontano da alcuni primati della propria, gloriosa, storia.

Quella della Dacia Arena è una ghiotta occasione per gli uomini di Donadoni. Sì, perché il Bologna ha la possibilità di fare un ulteriore passo in avanti verso quota 40 punti, obiettivo dichiarato della società. Una salvezza, insomma, da raggiungere il più in fretta possibile, cercando di restare nella parte sinistra della classifica e magari recuperare qualche posizione.

La sfida alla squadra di Colantuono però non metterà in palio solo i tre punti. Come riporta l’edizione di stamani del QS, i rossoblù potrebbero centrare o avvicinarsi ad alcuni record della gloriosa storia del club. Vincendo ad Udine Gastaldello e compagni si porterebbero infatti a quota sei  esterni stagionali.

Meglio del Bologna di Pioli e ad un passo dai sette successi dell’annata ‘65-‘66, quando la squadra chiuse il campionato al secondo posto, dietro all’Inter campione d’Italia. I ragazzi di Donadoni avrebbero poi a disposizione le ultime sette trasferte ( Palermo, Inter, Atalanta, Roma, Napoli, Empoli e Chievo) per provare a fare meglio del Bologna tricolore, quello delle nove vittorie lontane da casa.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy