Acquafresca al centro della critica, ma i tifosi lo applaudono

Acquafresca al centro della critica, ma i tifosi lo applaudono

Sul web l’ironia e le critiche, anche dure, si sono scatenate in questi giorni nei confronti di Robert Acquafresca reo di non aver siglato il rigore del possibile due a uno sabato contro l’Avellino. Per tanti tifosi quel penalty valeva una stagione anche se in realtà ci sono tanti punti buttati in precedenza dai rossoblù e fossilizzarsi solo su quel singolo episodio può essere sbagliato. Di sicuro, mancare il rigore che può riaprire una intera stagione produce rabbia, non solo per chi ha assistito dalle tribune ma anche per chi lo ha calciato. Non è un momento facile per Acquafresca che da anni a Bologna spera di ritornare quello di Cagliari senza mai riuscirci, il tutto senza creare tensioni in spogliatoio nemmeno quando è stato messo ai margini e fuori rosa. Si è sempre allenato con dedizione e la sua professionalità non è mai mancata, certo, un ingaggio alto di sicuro non aiuta il rapporto con una parte della tifoseria ma il carattere mite di Robert non ha mai incrinato i rapporti personali con i compagni, insomma: mai sopra le righe come carattere. Non tutti però hanno deciso di mettere in castigo il giocatore e infatti ieri alla ripresa degli allenamenti qualche tifoso sugli spalti lo ha incoraggiato con frasi di incitamento e un applauso. Anche ieri l’atteggiamento di Acquafresca non è mancato essendosi allenato con impegno e dedizione, guadagnandosi la stima dei tifosi presenti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy