Accordo Sky-Lega Calcio Serie B, in arrivo 65 milioni

Accordo Sky-Lega Calcio Serie B, in arrivo 65 milioni

Ieri è arrivata l’ufficialità dell’accordo raggiunto tra Sky e Lega Calcio di serie B, intesa che prevede l’acquisto da parte della pay tv di tutte le partite della serie cadetta per il triennio 2015-2018. 

Sky è pronta a versare nelle casse della Lega ben 65 milioni di euro. 21 il primo anno, 21 e mezzo il secondo fino ad arrivare ai 22 milioni per la stagione 2017-18.

A trarne giovamento saranno anche i club di serie B, ai quali si dovrebbe arrivare a distribuire circa 1,2 milioni in più rispetto al triennio attuale. “Il nostro obiettivo – ha detto a riguardo Abodi, attuale presidente della Lega Serie B – era quello di far pervenire fondi ai club. Sono risorse che utilizzeremo nel modo giusto, per migliorare le infrastrutture, investire nel capitale umano e nei settori giovanili”.

L’accordo con Sky è frutto della volontà di voler avvicinare stadio e televisione, di puntare sempre di più sulla B aiutandola a valorizzarsi al meglio.

Anche Zappia, l’amministratore delegato di Sky Italia, è molto soddisfatto dell’intesa raggiunta: “Tutti vogliamo far riappassionare i giovani e le famiglie al calcio. La decisione di investire nella serie B è frutto di un percorso lungo nel tempo e scaturisce anche da un confronto con i colleghi di altri paesi come la Germania e la Gran Bretagna in cui l’interesse per la serie cadetta è molto più forte”.

Sky potrà contare, per il prossimo triennio, sull’intero pacchetto serie A e B, arrivando a trasmettere fino a 604 partite all’anno in diretta, e, come affermato dallo stesso Zappia, non è esclusa l’apertura di un canale dedicato alla B.

Altra novità è l’inserimento all’interno della Lega Serie B di Simone Farina, l’ex giocatore del Gubbio che denunciò un tentativo di combine dando avvio all’inchiesta di Cremona. A lui spetterà un ruolo operativo e sarà coinvolto in progetti sia italiani che esteri.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy