Accardi: “Penso che il Bologna sia più debole. Mbaye? Può diventare un buon centrale”

Accardi: “Penso che il Bologna sia più debole. Mbaye? Può diventare un buon centrale”

Le parole del procuratore di Mbaye raccolte dai giornalisti ieri a Milano.

Sempre diretto nell’esporre i suoi pensieri Beppe Accardi, procuratore di Ibrahima Mbaye. L’agente è stato intercettato ieri dai colleghi a Milano. Ecco il suo pensiero:

“Il Bologna secondo me non è forte come l’anno scorso, ha perso giocatori importanti – ha affermato Accardi – Certo, ha fatto acquisti di un certo livello, e dispiace per Cerci, ma qualcosina ha perso. Credo però che la squadra si possa salvare e possa togliersi delle soddisfazioni”.

Su Mbaye e l’arrivo di Torosidis: “Un giorno sei in cima, un giorno sei in fondo, il calcio è bello per questo. Ibra deve lavorare molto, specialmente dal punto di vista fisico. C’è stato un interesse dell’Udinese ma lui è contento di stare a Bologna e non si è concretizzato. Può diventare un giocatore importante, e io sostengo possa col tempo diventare un difensore centrale, ricordate come l’anno scorso fermò Salah contro la Roma”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy