Accardi: “Non manca qualità al Bologna, serve iniziare a giocare. Mbaye? Mi scappa da ridere”

Accardi: “Non manca qualità al Bologna, serve iniziare a giocare. Mbaye? Mi scappa da ridere”

Le parole di Beppe Accardi a Radio Nettuno

di Redazione TuttoBolognaWeb, @TuttoBolognaWeb

Ospite di ‘Scusate l’interruzione’ su Radio Nettuno, l’agente di Ibrahima Mbaye, ovvero Beppe Accardi, ha parlato del suo assistito e della delicata situazione in casa Bologna.

La situazione è difficile, ora ci sono due match complicati e il terzo, quello con l’Udinese, è ancora più complicato perché diventa uno scontro diretto – ha affermato –  La squadra deve trovare i giusti equilibri e il risultato, quest’ultimo è quello che ti fa vivere più serenamente. Poi la Serie A dimostra che basta una partita per cambiare la situazione, serve solo avere pazienza. Poverita tecnicamente? Io vedo una squadra che non ha trovato il bandolo della matassa e tutto dopo sembra più complicato di quello che è. I giocatori arrivati non mi sembrano scarsi, forse sono meno pronti rispetto a quelli che c’erano prima ma non credo non abbiano qualità”.

Ancora Accardi: “La squadra non ha una cattiva qualità, serve trovare una giusta logica e una fisionomia. Il Bologna era stato costruito su Palacio e c’è necessità di rivederlo in campo. A meno che non torni il sorriso a Destro, ma serve dargli iniezioni di fiducia e farlo giocare di più. Questo Bologna ha bisogno di Destro nella condizione ottimale”.

Si passa a Mbaye: “La cosa singolare, che è diventata una barzelletta, è questa: noi abbiamo fatto un rinnovo di cinque anni e una società che fa un contratto così significa che è convinta del giocatore. Ora che Mbaye non giochi a me fa scappare da ridere, non voglio entrare nelle questioni tecniche visto che non è il mio compito, ma quattro risate me le faccio. Se il Bologna non inizia a giocare a pallone e non iniziano a giocare quelli che devono giocare farà molta fatica. Orsolini? L’allenatore è Inzaghi e si assume le responsabilità. Saprà quello che fa. Orsolini quando è in campo lo senti, ti dà qualcosa in più, ha qualità, gamba esplosiva. Purtroppo o per fortuna c’è un allenatore che prende delle decisioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy