Si monitora Hernandez, spunta Niang

Si monitora Hernandez, spunta Niang

Il Bologna batte ancora la pista Abel Hernandez. L’attaccante uruguaiano vuole tornare in Italia e il Bologna, sfumato Pazzini e con Okaka non troppo intenzionato a venire a Bologna, tiene caldi i contatti. Potrebbe diventare l’uruguaiano il primo nome della lista, anche se c’è da scontrarsi con l’ingaggio del calciatore all’Hull City, quasi due milioni di euro. La politica del club rossoblù è non sforare il milione, di conseguenza Hernandez dovrebbe decurtarselo della metà. Situazione complicata che solo il giocatore può sbloccare, anche perché non è che le pretendenti abbondino. Ci ha provato il Chievo ma una volta capite le pretese economiche di Hernandez non se n’è più fatto nulla. Il nome nuovo invece, anche se da prima punta si è cimentato poco, è quello di M’Baye Niang. L’attaccante vorrebbe giocarsi la sue chance al Milan, con la partenza di El Sharaawy sicuramente aumenteranno, ma la sensazione è che i rossoneri acquisteranno altre punte dal mercato. Ultima stagione discreta in prestito a Genoa prima di un infortunio che gli ha fatto saltare il finale di stagione. Potrebbe decidere di rimettersi in gioco se con Mihajlovic le chance di essere parte importante del progetto verranno meno. Il Milan lo ha pagato 1.5 milioni di euro, una trattativa si potrebbe imbastire. Non è scomodo nemmeno l’ingaggio del calciatore, al momento sugli 800mila euro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy