Rossi: ci sono anche le europee, ma…

Rossi: ci sono anche le europee, ma…

Rossi e il Bologna: ipotesi concreta

di Manuel Minguzzi

Corvino su Pepito Rossi, il direttore sportivo rossoblù lo segue da tempo – ha forse allacciato i primi contatti più di un mese fa – e si cerca di ragionare sulla base di un prestito per dare a Donadoni un giocatore con caratteristiche diverse da quelle ora presenti in rosa. Difficile acquistare Pepito, ma sei mesi per rilanciarlo potrebbero essere utili sia a lui che al Bologna, a caccia di una spalla di Mattia Destro.

L’ostacolo è chiaramente l’ingaggio e qualche big europea sulle tracce del giocatore. C’è il Siviglia, il Liverpool ha fatto qualche sondaggio, in seconda battuta il Betis, ma il giocatore ha bisogno di ritornare quel fenomeno che era prima dell’infortunio, e forse per farlo avrebbe bisogno di rimanere in Italia, giocare con continuità e con meno pressione addosso. Anche la viola ha tutto l’interesse di ritrovare il vero Rossi, quello che ora non può schierare Paulo Sousa e su cui il tecnico portoghese non ripone totale fiducia. Ecco perché l’ipotesi che porti Rossi a rilanciarsi in una squadra non di prima fascia, potrebbe trovare solide fondamenta a gennaio. Ma saranno sicuramente trattativa da ultimi febbrili giorni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy