Rossi – Calamai: “Fiorentina infastidita dalle parole di Pastorello”

Rossi – Calamai: “Fiorentina infastidita dalle parole di Pastorello”

Il commento del giornalista di Gazzetta Luca Calamai sulla situazione di Pepito Rossi a Firenze

Riportiamo qui di seguito le parole del giornalista della Gazzetta dello Sport Luca Calamai riguardanti il futuro di Giuseppe Rossi. In una intervista rilasciata a Firenzeviola.it, il giornalista ha spiegato come la società viola non abbia gradito le parole dell’agente di Rossi Pastorello.

Ecco le parole di Calamai: “Intanto c’è da dire che l’uscita totalmente sbagliata del procuratore Pastorello ha infastidito e non poco la dirigenza. In società hanno sperato che Pepito correggesse la sostanza o quantomeno i toni dell’ultimatum del procuratore. Ma questa retromarcia non è arrivata. Né la Fiorentina, né Sousa considerano Rossi un giocatore con la valigia in mano. Anzi. Il tecnico portoghese è convinto che Giuseppe potrebbe essere prezioso in primavera quando sarà finalmente vicino alla forma quasi ottimale. Se poi Pepito insistesse nel desiderio di andarsene di sicuro la Fiorentina non regalerà il suo cartellino e non lo cederà in prestito facendosi carico dell’ingaggio. Come vorrebbero i club che lo hanno messo nel mirino. Rossi costa sette-otto milioni. Pepito dovrebbe spiegare a Firenze il suo stato d’animo senza lasciare che siano altre persone a parlare per lui. Visto il rapporto di straordinario affetto che esiste tra il giocatore e la piazza non servono intermediari. Mentre servono chiarezza e onestà”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy