Quintero in uscita dal Porto, il Bologna chiama l’agente

Quintero in uscita dal Porto, il Bologna chiama l’agente

E’ un Bologna attivo su molti fronti, la squadra deve essere cambiata tanto e c’è bisogno di rinforzi in quasi tutti i reparti. Corvino e Rossi stanno progettando e pensando quella che potrebbe essere la formazione per il prossimo campionato di A e sono in cerca di uomini, i giocatori in ritiro sono contati, gli innesti di Mirante, Rizzo, Rossettini e Crisetig non bastano.

Per il centrocampo il Bologna ha chiamato l’agente di Juan Quintero. “Ho ricevuto una richiesta dall’Italia, una dalla Germania e dal Brasile -ha detto il procuratore Riccardo Calleri al giornale portoghese “O Jogo”- stiamo vedendo il da farsi con il ragazzo”.

Il club italiano è il Bologna.

Quintero (22)  è un trequartista mancino che all’occorrenza può essere impiegato come mezz’ala, ha un buon piede e un ottima tecnica e fa del dribbling e dei calci piazzati i suoi punti di forza. Fa parte della nazionale colombiana.

In Italia è già conosciuto, specialmente a Pescara, squadra che lo acquistò con la formula del prestito con diritto di riscatto nel 2012. Negli abruzzesi appena neopromossi restò una stagione, giocando solo 17 partite di campionato e mettendo a segno una rete. 

Dopo la deludente esperienza italiana il giocatore si trasferisce al Porto, club che acquista il suo cartellino per 10 milioni di euro, firmando un contratto quinquennale con una clausola rescissoria da 40milioni. Sceglie la maglia numero 10 lasciata libera da James Rodriguez.

Nelle due stagioni in Portogallo Quintero ha collezionato 64 presenze, 11 assist e 7 goal. Nonostante questo è in uscita e il club potrebbe lasciarlo partire con la formula del prestito con riscatto fissato a 7-8 milioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy