Mercato, la situazione in attacco

Mercato, la situazione in attacco

I rossoblù chiuderanno Falletti e Avenatti, ma forse a mercato inoltrato arriverà qualche altra pedina

Con Falletti e Avenatti il Bologna chiuderà momentaneamente il mercato in entrata, ma la situazione è in continua evoluzione.

Luglio sarà un mese di cessioni, si cercheranno di piazzare le pedine in esubero e incamerare ulteriori risorse da reinvestire sul mercato. Presi due difensori, un mediano e due attaccanti, il Bologna probabilmente si muoverà ancora. Vediamo come.

Con la cessione di Donsah, il club potrebbe andare a caccia di un mediano di peso per il 4-2-3-1, forse la pedina più prestigiosa del mercato se arriveranno nelle casse determinate risorse. Ma in attacco? Il Bologna al momento continua a sondare la pista Orsolini dalla Juve, con cui i rapporti sono solidissimi, sullo sfondo, in maniera molto più tiepida, l’ipotesi Cerci e D’Alessandro. Il Toro, invece, avrebbe proposto Boyè nell’affare Donsah, ma il Bologna vuole solo cash, possibilmente 7-8 milioni di euro. In sostanza, con Mounier in uscita, potrebbe esserci un’altra operazione anche in avanti, oltre che ad una in mediana.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy