Mercato esterni: Cerci e Biabiany

Mercato esterni: Cerci e Biabiany

Bologna in difficoltà sulla fascia destra, Donadoni chiede rinforzi

Con Verdi out fino a gennaio inoltrato, assieme a lui Rizzo, e con Di Francesco e Mounier poco convincenti, per il Bologna nasce la necessità di un rinforzo per la fascia destra.

Ritorna in voga il nome di Cerci, già trattato in estate ma poi rispedito al mittente dopo le visite mediche. Il Bologna tornerà a parlare con l’ex Toro, valutando le sue condizioni fisiche dopo quattro mesi dalle visite mediche all’Isokinetic. Bologna e Cerci si sono lasciati in parola dal 31 agosto. Altro nome, forse più apprezzato da Donadoni, è quello di Biabiany. L’esterno francese ha un rapporto solidissimo con Donadoni dai tempi di Parma, ed è più ala rispetto a Cerci. Su Biabiany c’è anche una offerta dalla Cina e starà a lui decidere il suo futuro. Per quanto riguarda il Bologna, si dovrà decidere se prendere un elemento con caratteristiche anche di seconda punta (appunto Cerci) o se un esterno puro (Biabiany).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy