Lorenzo Crisetig: l’identikit del nuovo rossoblù

Lorenzo Crisetig: l’identikit del nuovo rossoblù

Centrocampista centrale mancino, regista davanti alla difesa, geometrico e lineare. Lorenzo Crisetig sta svolgendo le visite mediche, in serata raggiungerà il gruppo a Castelrotto ed indosserà per la prima volta la divisa del Bfc.

22enne nato a Cividale del Friuli e cresciuto nel Donatello, una società della provincia di Udine, approda in A con l’Inter. Nel 2010, ad opera di José Mourinho viene inserito più volte nelle lista “B” giovani per le competizioni europee e, nella stagione 2011-2012, a 18 anni debutta con la maglia nerazzurra in occasione della gara di UEFA Champions League contro il CSKA Mosca. N

Nel 2012 inizia il suo apprendistato in B. Crisetig si trasferisce in prestito prima allo Spezia e poi al Crotone, dove coi calabresi colleziona 55 presenze e 2 goal. Due anni in cui il ragazzo cresce, si fa le ossa e si prepara a diventare un protagonista anche nella massima serie. 

La grande possibilità gli viene offerta dal Cagliari. Esattamente l’11 luglio 2014 i sardi ottengono il giocatore con la formula del prestito con diritto di riscatto, Zeman lo vuole, crede in lui e gli affida il gioco preferendolo ad un monumento in patria come Daniele Conti. 

Ora lo aspettano le Due Torri, c’è un quadriennale pronto. La formula con cui il ragazzo arriverà al Bologna è quella del prestito con obbligo di riscatto, il prezzo complessivo è di 4,3 milioni di euro, un paio da versare subito e gli altri spalmati. Corvino è riuscito a vincere la resistenza dell’Inter, che fino all’ultimo voleva tenersi il cartellino, e a superare la concorrenza di Fiorentina, Palermo, West Ham e Shalke. Crisetig ha capito l’ambizione del progetto rossoblù ed ha accettato il trasferimento in 5 minuti. 

L’ideale sarebbe posizionarlo in cabina di regia affiancato da due uomini di sostanza come Rizzo a destra e Duncan (se ariverà) a sinistra.

Intanto i suoi futuri compagni si stanno allenando a Castelrotto e stanno svolgendo un lavoro di quantità fatto di corsa, esercitazioni tecniche e partitelle. 

Domani verrà presentata la prima maglia, sabato la seconda. 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy