L’ex osservatore rossoblù Polenta: «Bologna, prendi Driussi»

L’ex osservatore rossoblù Polenta: «Bologna, prendi Driussi»

L’esperto di calcio sudamericano offre preziosi spunti sul mercato argentino: «Punterei anche su Mammana, Lo Celso, ed Espinoza»

Adriano Polenta, esperto di calcio sudamericano che in passato è stato osservatore del Bologna, ha raccontato a Stadio i segreti del mercato argentino.

«L’Argentina è una terra che sforna sempre talenti, è patria di grandissimi fuoriclasse, ma anche di una fascia media ottima e affidabilissima. Gli argentini si adattano quasi sempre molto bene al nostro campionato e spesso possono avere lo status di comunitari».

Sicuramente non sfuggiranno agli occhi del club manager Di Vaio, ora in avanscoperta in Argentina, i nomi di alcuni talenti. «Penso a Mammana, difensore del River, a lungo cercato dalla Fiorentina a gennaio. Mi piace poi molto Giovani Lo Celso, trequartista mancino del Rosario; così come Cristian Espinoza dell’Huracán, pure lui dotato di ottimi colpi».

Tutti diamanti da sgrezzare. C’è poi Driussi, uno che ha già dimostrato di essere un sicuro crack. «È un attaccante già fatto e compiuto», il commento di Polenta sulla punta del River.

Postilla finale sull’Ecuador, altro mercato ricco di talenti. «È un movimento in forte crescita. Ultimamente ho seguito molto il calcio ecuadoriano. Si sta affermando una generazione di giovani promesse che meritano attenzione».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy