Il Napoli propone El Kaddouri per arrivare a Oikonomou

Il Napoli propone El Kaddouri per arrivare a Oikonomou

Dopo una prima parte di mercato iniziata un po’ in sordina, negli ultimi giorni Corvino ha spento sul nascere le prime critiche piazzando la doppietta Quintero-Duncan. E il mercato non finisce sicuramente qui. Tuttavia, considerando che attualmente c’è un esubero di almeno dieci giocatori in rosa, e considerando che ne arriveranno ancora di nuovi, bisogna anche guardare al mercato in uscita. L’obiettivo ovviamente sarebbe di liberarsi di quelli che non fanno più parte del progetto tecnico, anche se il giocatore ad avere più mercato rimane Oikonomou, che pochi giorni fa Di Vaio ha blindato dichiarandolo incedibile.

Il Napoli però, ancora alla ricerca di almeno un centrale affidabile con il quale puntellare la difesa, continua a far pressione per portare il greco al San Paolo ed è disposto ad inserire nella trattativa uno tra De Guzman ed El Kaddouri, con quest’ultimo in vantaggio sul primo. El Kaddouri piace molto a Delio Rossi che in lui vede il trequartista ideale per il suo 4-3-1-2 e per lui era già stata avviata una trattativa, indipendente da quella per Oikonomou. Corvino infatti qualche giorno fa si era già incontrato con la dirigenza del Napoli ed erano state poste le basi per un possibile passaggio del trequartista al Bologna con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 4 milioni. 

A questo punto però il Napoli, consapevole dell’interesse dei rossoblù per El Kaddouri, difficilmente lo lascerà partire con questa formula, in quanto un suo utilizzo come contropartita nell’affare Oikonomou farebbe abbassare da quei 7-8 milioni il prezzo fissato dalla dirigenza del Bologna qualche settimana fa per il greco. Da verificare anche il fatto che l’imminente arrivo di Quintero non abbia chiuso definitivamente le porte a El Kaddouri, ad ogni modo, l’idea di base del Bologna è quella di non cedere i suoi gioielli. 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy